Grazie per il Kindle Touch di Amazon, mamma!

kindle amazon, versione touchAvete anche voi un’ebook reader? Magari lo stesso Amazon Kindle che la mia mamma ha pensato bene di regalarmi per i miei 40 anni (compiuti di fresco, il 16 ottobre!). Il lettore di ebook è comodo, non affatica la vista grazie allo schermo e-ink (inchiostro elettronico), evita che si sovraccarichi la libreria di libri (quell in casa nostra ormai sono sature… e i libri sono anche messi in fila doppia, non singola!).

La mia versione è il classico Kindle “base” (diventato da poco TOUCH, cioè ci si sposta con il tocco, come un tablet normale), non il modello Paperwhite che invece è retroilluminato, leggermente più pesante (circa il 15%) e sicuramente più costoso (forse troppo per un ereader). E neanche un tablet Kindle dei modelli FIRE HD o FIRE HDX.
Penso sia stata una buona scelta, rispetto al KOBO, ad esempio, che è un altro dei lettori di ebook più diffusi (è venduto infatti dalle librerie Feltrinelli)… come minimo ha risparmiato 10€ all’acquisto su Amazon.it con la comodità di farselo recapitare gratis a casa 😉
Non chiedetemi ancora però cosa sceglierei oggi fra Kindle touch e Kobo, perchè è troppo presto per valutare questo lettore ebook di Amazon.

Quali formati ebook Kindle può leggere?

I formati  supportati dal dispositivo sono: Kindle (AZW), TXT, PDF, MOBI non protetto, PRC nativo; HTML, DOC, DOCX, JPEG, GIF, PNG, BMP (con conversione).

Mi piace il fatto che sia WiFi e quindi si connetta sempre alla mia libreria su Amazon (dove si trovano sia i libri, sia i documenti che voglio tenere a disposizione per una lettura più rilassata), ma anche che permetta di evidenziare del testo, condividerlo su Facebook o Twitter, tradurlo in altre lingue (così che la lettura di testi in inglese risulti più semplice per tutti).

Non apprezzo del Kindel touch la mancanza di una piccola luce, perchè con una lucina integrata BENE colmerebbe quel piccolo problema che è appunto la lettura di notte, quando si è costretti alle volte ad usare luci troppo forti rispetto allo scopo.
Sono comunque disponibili, sempre su Amazon, delle luci per il Kindle, ma prima o poi troverò “la custodia perfetta” anche per il piccolo 6 pollici di Amazon 😉 Se un lettore avesse qualche suggerimento… i commenti sono aperti anche per questo.

Come caricare gli ebook nel Kindle

  1. Il sistema più semplice è comprare gli ebook sullo store ufficiale (e molto fornito) di Amazon, il KINDEL STORE, questi verrano automaticamente caricati nella cloud e si troveranno quindi nella propria libreria (chiaramente dopo aver connesso il Kindle alla rete WiFi di casa o ufficio e poi al proprio account Amazon).
  2. Il sistema non ufficiale ma comunque semplice e comodo è usare il software gratuito CALIBRE: gestione completa della vostra libreria, con tanto di metadata, tag, copertine e altro, insomma un “ebook manager”. E’ infatti definito a volte come “l’iTunes per il Kindle”… ma io non penso che lo odierete tanto quanto iTunes!
    Quindi collegate il lettore di ebook al PC o al MAC e questo viene riconosciuto da Calibre.
  3. Infine ricordo che ogni Kindle dispone di 2 indirizzi email: uno @kindle e l’altro @free.kindle.com (dove non sono richiesti pagamenti per la ricezione di documenti: quindi, se il materiale che inviate al Kindle è in un formato già pronto e non deve essere convertito, l’operazione è completamente gratuita). Conoscendo poi l’indirizzo di altre persone, potremmo facilmente inviare un qualsiasi testo ai loro indirizzi free.kindle.com: se lo troveranno fra le NOVITA’ nella loro libreria 🙂
  4. ultima chicca: potete scaricare la pratica applicazione “send to kindle” (ufficiale di Amazon), sia per MAC (per fortuna) sia per PC. In pratica integra la funzione di invio direttamente nel sistema operativo, così che si possa inviare un file al nostro Kindle con 2 semplici click.

Dove trovare ebook gratis per il Kindle?

Intanto ricordo che ogni giorno Amazon propone tre (o più) titoli diversi con uno sconto minimo del 70%… e già questi sono ottimo affari. Non proprio gratuiti, capisco, ma comunque a prezzi realmente bassi.
Concordo infatti che pagare un ebook la stessa cifra di un libro cartaceo, per quanto sia più comodo leggere e conservare un testo con un ereader, sembra strano. Una cifra troppo alta se legata alla evidente differenza… “fisica”: da una parte un impalpabile file e dall’altra un parallelepipedo pesante, denso di pagine, profumato (per alcuni è proprio un profumo… per me tutto sommato è un semplice odore che qualche volta sfiora la puzza).

Un modo per crearsi contenuto da leggere comodamente è quello di installare un’estensione del browser che si chiama sempre “Send to kindle, a patto però di usare Chrome per navigare sul Web: leggendo una pagina web potremo decidere di inviarne il testo al nostro amato lettore.
Se usate Firefox (per ora il mio browser preferito) allora si può usare push to Kindle.

 

Riassunto
Kindle Touch di Amazon per gli ebook
TITOLO
Kindle Touch di Amazon per gli ebook
Autore
Publisher Name
Galano
Logo produttore

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.