Scegliere una Action Cam, mini videocamere per sport e non solo (da GoPro a SJcam)

best action camerasIn principio era la GoPro, capostipite della generazione delle cosiddette ACTION CAM, le piccole videocamere capaci di sopportare urti, sporcizia, acqua e con il tempo e gli accessori anche in grado di seguirci nelle più strane situazioni, dal freeclimbing, allo snorkeling, alla semplice gita in bicicletta sulla ciclabile sotto casa.

Qualcuno potrebbe chiedersi PERCHE’ comprare una action camera (mini videocamera votata all’utilizzo sportivo) all’alba del 2016, quando abbiamo cellulari in grado di fare cose pazzesche? I motivi principali, a mio modesto parere, sono 2

  1. la resistenza ad urti, frizioni e soprattutto acqua… non solo qualche goccia, ma proprio l’immersione a diversi metri di profondità (alcune possono arrivare a 100 metri…!)
  2. la capacità di registrare video e scattare foto per molto tempo, legata al consumo ridotto dell’energia rispetto alla capacità delle batterie. Senza contare che in alcuni modelli si possono sostituire rapidamente, appunto per continuare a registrare eventi di diverse ore
  3. la disponibilità di accessori utili a gestire il posizionamento della piccola videocamera nei posti più impensati, dal casco da moto o kart, alla punta della tavola da surf o della propria automobile.

Caratteristiche delle videocamere importanti

  1. risoluzione fotografie e risoluzione video
  2. FPS (immagini al secondo… oltre  30 FPS possiamo avere slow-motion più dettagliati)
  3. ottica grandangolare (angolo FOV, espresso in gradi)
  4. autonomia (e possibilità di ricarica tramite USB classica)
  5. schermo posteriore
  6. wifi

Nice to have (se ci sono… meglio)

  1. stabilizzazione ottica (non sempre si usa la videocamera ferma su cavalletto… spesso in mano o in testa, con inevitabili vibrazioni)
  2. funzione time lapse
  3. funzione slow motion (ad esempio 120 FPS)
  4. entrata microfono esterno

Alcuni modelli più apprezzati

  1. Videocamera GoPro
    modelli gopro a confronto
    Dalla più economica HERO alla più costosa e ricca HERO 4, passando per la piccola e cubica HERO 4 session.Come si può vedere su Amazon, la GoPro Hero 4 costa oltre 400€ e solo questo modello ha alcuni reali vantaggi rispetto alle SJcam che elenco qui sotto: la possibilità di registrare video a 4k. Quindi… se vi siete regalati un bellissimo televisore 4K, potrebbe valere la pena, ma ricordate anche che gestire/modificare video registrati a 4K con il computer non è cosa banale, richiede PC moderni ben equipaggiati.
    L’assenza del display LCD posteriore nella più economica HERO (circa 130€) la rende comunque lontana e meno appetibile delle SKcam, anche della vecchia SJ4000
  2. SJCAM SJ4000 (si trova anche con il nome QUZMO 4000, è la stessa, ed è rimarchiata veramente da tanti distributori in tutto il mondo), esiste in versione “liscia” oppure WIFI, con prezzi rispettivamente intorno agli 80 e 100€.
    recentamente è uscita anche la versione SJ4000+, che per circa 30€ in più registra in 2K a 30fps e in FullHD a 60fps ed è venduta a 135€
    Risoluzione foto: 12mpx ( 3mpx reali e 5 mpx reali la sj4000+)
    Risoluzioni video: 1080p 30fps | 720p 60fps (30fps reali)
    – ottica 155°
    – display posteriore
  3. SJcam SJ5000+, versione successiva della SJcam4000 (ma va???), esiste in 3 versioni: normale, wifi e wifi sj5000. Alla prima manca la connettività wireless, l’ultima invece ha toni più freddi simili alle sj4000, quindi se non avete intenzione di usare software di post-produzione, è un’ottima scelta per avere video con colori realistici.
    Risoluzione foto: 16mpx (4608×3456 pixel)
    Risoluzioni video: 1080p 60/30 fps | 720p 120/60/30 fps
    – obiettivo 170°
    – autonomia di circa 60 minuti… che però diminuisce sensibilmente se usata in wifi
    UPDATE: il modello sj5000X monta anche lo stabilizzatore d’immagine!
  4. SJcam m10, la più piccola della famiglia SJcam ed comunque impermeabile fino a 40 metri. costa circa 110€ in versione WIFI… e meno di 80€ in versione normale. In inglese la potremmo definire una mini cube full hd action sport camera.
    Ha comunque gli stessi agganci di GoPro e delle altre SJCam, quindi si possono usare gli stessi accessori
    – grandangolo da 170°
    formati video supportati: 1080P (1920*1080) 30FPS / 720P (1280*720) 60FPS (30FPS reali)
    – Durata della batteria: dichiarano 70 minuti… probabile siano circa 50 reali
  5. Xiaomi Yi, prezzo circa 80€, senza accessori
    – ottica 155°
    – manca il display posteriore
  6. ATC Chameleon
    Molto economica e soprattutto molto particolare, forse unica: per soli 40€ registra contemporaneamente da 2 lenti, orientabili ognuna di 180°! Una in orizzontale e l’altra in verticale… montata ad esempio su un casco offre la vista del percorso davanti e dietro il cliclista.
    – obiettivo grandangolare da 170°  (per entrambe le lenti)

4k-1080p-720pE l’italiana NILOX (ad esempio la F-60 EVO dotata di stabilizzatore ottico), che si trova anche nei negozi fisici, come UNIEURO? Le videocamere sportive Nilox non le elenco, così come le SONY, perchè non sono compatibili con gli accessori GoPro, come custodie e altri. E oramai per la gopro si trovano tantissimi accessori, anche particolari, alle volte utili alle volte solo simpatici.

Per fare un giretto fra modelli e accessori, potete navigare l’ampia categoria action cam su AMAZON