Vinta la prima partita nella Coppa a squadre, serie D4 di tennis

fognini in coppa davisLa prima tappa della Coppa a Squadre di tennis, giocata in casa il primo week-end di giugno, è stata una dura sconfitta: abbiamo perso i 2 singoli e personalmente ho giocato un pessimo doppio… perdendo 61 61 grazie anche ad un compagno che è stato in grado di fare anche peggio di me… credo abbia messo in campo 1 risposta su 9, tanto per dare qualche numero. Un vero disastro per entrambi, in un match che avremmo potuto addirittura vincere se solo fossimo stati più tranquilli e concentrati, ma molto meno preoccupati. 🙁
Il compagno in questione è un certo Giulio Fedele… di cui qualcuno probabilmente legge articoli e news dedicati appunto al tennis.

Era la prima competizione “ufficiale FIT”, con la nostra tesserina nuovissima, immacolata… e si è visto, tanto eravamo (inutilmente) tesi.

Questa seconda tappa della Coppa a D4, giocata domenica 8 giugno, invece, mi son voluto confrontare con la sfida del singolare e, nonostante un caldo feroce e un principio di colpo di calore sul finire del secondo set… son riuscito a vincere 61 76, con un tie-break in cui ho ributtato la palla dall’altra parte con il solo scopo di far sbagliare l’avversario. Ero FINITO dopo 2,5 ore sotto il sole, senza vento e il fisico non ancora abituato ai 35°!
La soddisfazione però è stata di vedere il 18enne tennista mio avversario, coadiuvato dal suo allenatore seduto all’ombra, con gli stessi identici problemi di spossatezza e fiato corto… mal comune mezzo gaudio, e nel mio caso gaudio doppio visto che ho proprio il doppio dei suoi anni 😉

La prossima tappa del torneo di tennis è ancora in casa, per motivi logistici della squadra avversaria, e questa volta mi porterò qualcosa per tenere al fresco l’acqua… tanta acqua… perchè ormai i liquidi persi in 2 ore di tennis sono tantissimi, almeno 2 litri secondo me.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.